News ed Eventi

06 Aprile 2014
Deseta Casa Volley Cosenza – Stella Azzurra Catanzaro 3 – 0
Eccellente partita delle nostre atlete

Pur consapevoli che il campionato di serie D era già segnato, per la nostra squadra l’attesa per questa partita era tanta. Tanta per la rabbia per non aver potuto dimostrare fino in fondo nella stagione regolare tutta la nostra potenzialità per la sfortuna che ci ha perseguitato in diversi momenti topici del campionato. Finalmente nella serata giusta e contro la capolista Stella Azzurra Catanzaro, il sestetto cosentino ha tirato fuori orgoglio, tenacia, concentrazione mostrando un grande spirito di gruppo. Davanti ad una consistente presenza di tifosi, con una forte rappresentanza delle altre formazioni e in particolare di quelle giovanili della Deseta Casa Volley Cosenza, la supremazia delle cosentine è stata evidentissima ancor più di quanto non dicano i parziali dei tre set (25/16, 25/15, 25/19), con le atlete catanzaresi che hanno provato in alcune occasioni a rispondere agli attacchi rossoblù ma che hanno dovuto ben presto alzare bandiera bianca. Anche la prova delle singole è stata ottima, ma sono stati soprattutto la consapevolezza della propria forza, la concentrazione mai venuta meno nell’intero incontro e lo spirito giusto contro la capolista che hanno fatto sì che l’incontro diventasse un monologo per la nostra squadra. Eppure la Stella Azzurra si presentava con uno score invidiabile. Sulla propria strada aveva lasciato solo quattro punti, di cui due nella partita d’andata a Catanzaro vinta dalle nostre per 3 a 2,  e con il recente 3 a 1 inflitto in trasferta al Bisignano, secondo in classifica. Se da una parte resta il rammarico che con un po’ più di fortuna la nostra squadra avrebbe potuto vincere il campionato già nella regular season, dall’altra si è acquisita la consapevolezza che se nei play off si riesce a mantenere la stessa intensità, concentrazione e volontà di fare risultato, chiunque sia l’avversario di fronte, possiamo dire seriamente la nostra. Dobbiamo essere soddisfatti della prestazione ma bisogna considerare che ancora non abbiamo vinto nulla. Bisogna lavorare con lo stesso metodo della giornata odierna e affrontare ogni partita dei play off con la giusta condizione fisica e mentale. Mai mollare la presa. Ogni partita sarà una finale, e visto quello che le nostre atlete hanno dimostrato di saper fare, di sicuro possiamo affermare che “si può fare di più”. Per concludere i complimenti della società a Veronica Imbrogno per aver saputo guidare la squadra in questa partita con mister Marco Crispino squalificato e in tribuna.

PROSSIMA
SFIDA
01 Ottobre 2019 - Ore 0000 serie C
Arrivederci al campionato 2019/2020
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza