News ed Eventi

02 Febbraio 2020
Serie C - La Volley Cosenza regola 3 a 0 la Carioka Caffè Paola
Si allunga a dodici vittorie consecutive l'onda favorevole

Ha portato fortuna alla Volley Cosenza la visita di  Zackary Abenante. Dopo il benvenuto dato dai dirigente e dal presidente Rocco Filippelli è stata la capitana della squadra Giovanna Pia De Luca a consegnare al giovane campione canadese di hockey su ghiaccio un ricordo della società brettia. L’applauso tributato dal pubblico del palaferraro al diciannovenne di origini calabresi che gioca in Russia nella squadra di Mosca,  è un augurio di buona fortuna per la carriera e un sentito saluto a tutte le generazioni di calabresi sparsi  in tutto il mondo.    
La Volley Cosenza ha dominato nettamente il match contro la Carioka Caffè Paola. L’esito dell’incontro non è mai stato in dubbio. Nei primi due set, il sestetto di Tonino Chirumbolo ha giocato in maniera ordinata, decisa e precisa (direi quasi perfetta). Non ha lasciato margini alla formazione paolana che non ha mai dato l’impressione di una valida reazione. Nel terzo set Di Lieto & C. hanno leggermente mollato i ritmi  e la concentrazione, lasciando in bilico temporaneo il risultato in avvio, ma chiudendo magistralmente la partita con una serie di ace in battuta e giocate di alto livello. I parziali dei set: 25/10, 25/15, 25/20 sono l’evidenza del metro della partita. La netta vittoria  galvanizza l’ambiente rossoblu proprio perché conseguita contro una compagine tra le più forti del campionato che annovera tra le sue fila alcune  giocatrici di sicuro valore.
Ancora un “bravissime” e complimenti a tutte le nostre ragazze che stanno attraversando uno straordinario momento di “squadra”.  Perché le dodici vittorie consecutive raggiunte con il successo di questa sera sono l’effetto di un gioco di “squadra” dove allegria e impegno, unione e coscienza dei propri mezzi diventano un unicum inscindibile per vincere.
Permetteteci questa sera di fare però una menzione  speciale per Erika D’Agostino. Una ragazza che è venuta a Cosenza per studiare ed imparare ad allenare nei settori giovanili, dove sta svolgendo un eccezionale lavoro unitamente a tutto lo staff tecnico. Una atleta che nel suo percorso da giocatrice ha avuto tanti infortuni e molta sfortuna che non le hanno consentito di arrivare a traguardi ancora più importanti di quelli raggiunti e da lasciare i campi da gioco in anticipo sui suoi intendimenti. Per una serie di circostanze che lasciava scoperto il ruolo di libero nel sestetto della prima squadra della Volley Cosenza, abbiamo chiesto ad Erika di sacrificarsi e di ritornare in campo per dare una mano. Lo ha fatto con passione e si è messa a disposizione della società inserendosi magnificamente nel gruppo infondendo sicurezza al reparto, distribuendo consigli e suggerimenti alle compagne, grazie alla sua esperienza. Poi il suo utilizzo da temporaneo è diventato continuativo per contingenze che la società non aveva messo in programma. Ma certamente la sua presenza è un riferimento da cui le giovani  che hanno umiltà e voglia di crescere nel mondo della pallavolo  possono imparare tanto. Questa sera ha stretto i denti per scendere in campo, con la sua volontà di volerci essere, accelerando i tempi del recupero  da una fastidiosa infiammazione tendinea, giocando una partita perfetta insieme a tutta la squadra. Un esempio per tutte e un sentito ringraziamento da parte di tutta la dirigenza.   

Prossimo impegno di campionato ancora in casa, domenica prossima al Palaferraro alle ore 18,00 contro la Stella Azzurra Catanzaro. 

PROSSIMA
SFIDA
00 0000 - Ore Campionati conclusi causa
Pandemìa Covid-19
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza