News ed Eventi

16 Novembre 2019
Serie C Avolio Castrovillari - Volley Cosenza 2 - 3
Preziosa vittoria in trasferta

Vincere sul campo dell’Avolio Castrovillari è sempre difficile, ma questa sera dopo la nostra vittoria per 2 a 3 resta l’interrogativo se trattasi di due punti guadagnati o di uno perso. Per quello che si è visto sul parquet di via Veterani dello Sport di Castrovillari il sestetto della Volley Cosenza quando è riuscito ad elevare sufficientemente lo standard del livello delle giocate e della coralità del gruppo, è apparso nettamente superiore alla squadra di casa.  Resta ancora una volta il problema di una altalenante prestazione  con alti e bassi non ancora superata, probabilmente per una amalgama non del tutto raggiunta. Nella formazione rossoblu questa sera risultava assente la centrale Federica di Lieto. Al suo posto Tonino Chirumbolo spostava  Sarah Mazzuca, nel suo ruolo originario di centrale, confermando per il resto la formazione che aveva battuto domenica scorsa il Campo Calabro.
Il primo set è totalmente da dimenticare. La sagra degli errori da un parte e dall’altra, con le padrone di casa che però nei momenti decisivi riuscivano a fare il minimo indispensabile per aggiudicarselo 25 a 20. Nel conteggio degli errori, con la ricezione in poule position e le battute non lontane, regaliamo ben 19 punti alle avversarie. La sostituzione nel ruolo di libero della Salvo, fino al allora piuttosto fallosa, con la giovanissima Arnieri non cambia il trend del risultato parziale.
Nel secondo, con il rientro della Salvo nel ruolo di libero e della Ferraro in sostituzione di Claudia Di Lieto in regìa, c’è la reazione veemente delle  nostre. Un set dominato totalmente (15/25) con i posti quattro, Luciani e De Luca in gran ripresa.
Nel terzo set vinto dalle locali 27/25, resta il rammarico di non essere riuscite a dare la “zampata” decisiva nel momento topico.  Entra la più esperta Vienna Naccarato al posto  di Caruso.  Sul 22 pari, Sarah Mazzuca va a muro riuscendo a mettere palla a terra in campo avverso, con assegnazione del punto alle nostre (22/23). Nel  cadere la Mazzuca  va ad impattare contro una gamba di una avversaria cadendo malamente a terra con la caviglia. Tra proteste e confusione e con la  nostra giocatrice dolorante a terra, l’incontro subisce una sospensione.  La Mazzuca è costretta a lasciare il campo e viene sostituita dalla tredicenne Elisa Stella. La tensione del momento determina uno sbandamento in campo cosentino ed il 27/25 per l’Avolio Castrovillari  è la naturale conseguenza.
A quel punto si rivede il grande spirito di squadra della Volley  Cosenza. Il 22/25 per il 2 a 2, sta persino stretto alle nostre ragazze.  Elisa Stella , pur nella tensione dell’incontro, entra con maturità nei meccanismi più volte esaminati in allenamento.
Il tie break diventa poi una formaliità per la nostra compagine, 15/6, che porta a casa vittoria e la soddisfazione di aver espugnato un campo da sempre non facile.
Viene così archiviata questa partita. Otto punti dopo quattro partite disputate, di cui tre in trasferta con compagini di prima fascia, sono un ottimo viatico per il prosieguo del campionato
Prossimo incontro decisamente molto difficile, ancora in trasferta  contro la prima della classe, la Sensation di Marina di Gioiosa, dove gioca una vecchia e forte conoscenza dei campi calabresi, la brasiliana Prissilla Cavalcante. Il calendario in questo inizio di campionato non è stato per niente benevolo nei confronti dei nostri colori.


 

PROSSIMA
SFIDA
00 0000 - Ore Campionati conclusi causa
Pandemìa Covid-19
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza