News ed Eventi

18 Aprile 2018
Discussa in sede l’ influenza dell’alimentazione nella performance sportiva
Uno staff polispecialistico seguirà le ragazze della Scuola di Pallavolo della Volley Cosenza

Per raggiungere una apprezzabile performance sportiva non basta allenarsi in palestra, ma è assolutamente necessario avere un fisico a posto nonché comportamenti e stili di vita fuori dal campo adeguati. E’ quanto è stato esaminato nel corso dell’incontro tenutosi nella sala riunione della Volley Cosenza con le relazioni della Dr.ssa Luciana Sicilia e del Personal Trainer e tirocinante diestista Salvatore Di Cianni, al quale hanno partecipato diverse atlete, allenatori della società e professionisti. Per raggiungere elevate prestazioni sportive è cosa ormai nota la cura dell’atleta nei suoi molteplici elementi sia fisici che psichici.   La ricerca scientifica nel mondo dello sport ha raggiunto traguardi inaspettati qualche anno addietro.    Il livello della performance è il risultato di molteplici profili. Dal punto di vista fisico si va dagli aspetti posturali, alle cure dentali, alla vista ed udito, fino al perfetto funzionamento degli organi del corpo più sollecitati durante lo sforzo fisico. Dal punto di vista psicologico, la tenuta mentale  e la concentrazione nella pallavolo costituiscono fattori basilari. Ci sono poi gli stili di vita ad influenzare in maniera determinante le prove sportive.  Sono argomenti su cui la Volley Cosenza ha intrapreso una serie di incontri. Questa sera è stata esaminata la tematica “Alimentazione, Pallavolo e Salute dell’atleta”. L’esame medico è stato concentrato sui danni e sull’incidenza del fumo, dell’alcool e delle sostanze illecite sulla prestazione sportiva. E’ stato dimostrato tecnicamente come il fumo e l’alcool portano ad un netto peggioramento del fisico nelle competizioni sportive. Per non parlare delle sostanze illecite che risultano totalmente deleterie al funzionamento corporeo e mentale. Purtroppo i dati dimostrano un netto aumento nei giovani di queste sostanze. Per fortuna lo sport costituisce un deterrente, anche se genitori e società devono mantenere alta l’attenzione. L’alimentazione è stato l’argomento analizzato dal pt Di Cianni. Uno sguardo sull’alimentazione nello sport, il pasto prima e post gara, il calcolo delle calorie giornaliere, gli alimenti dannosi, i cibi spazzatura sono stati centrali nella relazione. Nello specifico per le ragazze che giocano a pallavolo sono stati esposti consigli sull’alimentazione.  Far ricorso al cibo 5/6 volte al giorno in maniera misurata e bilanciata, con giusti carboidrati, proteine e grassi sono la base di partenza per una dieta equilibrata. Dieta che varia da persona a persona e persino nei diversi periodi dell’anno.  A breve pubblicheremo sul nostro sito facebook (Volley Cosenza asd)  un sunto della relazione.
Il presidente Dr. Rocco Filippelli nelle conclusioni ha comunicato che la Volley Cosenza  a seguito di convenzione stipulata mette a disposizione di tutte le tesserate gratuitamente, previo appuntamento tramite gli allenatori o la segreteria della società,    i professionisti presenti questa sera, per consigli e suggerimenti.
Ha poi annunciato cha dalla prossima stagione che partirà a settembre uno staff medico e polispecialistico seguirà le ragazze della Scuola di Pallavolo della Volley Cosenza, con apposite visite programmate direttamente nelle palestre.
Infine ha ricordato ai presenti che per aiutare la Volley Cosenza a crescere ed a fare sempre meglio è possibile devolverle nella dichiarazione il cinque per mille indicando nell’apposito riquadro “Sostegno alle Associazioni Sportive Dilettantistiche Riconosciute (…..)”  il codice fiscale  03267950784, rimarcando di comunicarlo al proprio commercialista o caaf, cosa che non costa nulla in quanto trattasi di un’imposta già destinata allo Stato per queste finalità.

PROSSIMA
SFIDA
30 Marzo 2019 - Ore 18,00
Palaferraro Cosenza
Volley Cosenza
VS
Pallavolo Rossano