News ed Eventi

20 Gennaio 2018
La Beta Volley Cosenza chiude la regular season con una vittoria in trasferta
1 a 3 contro la Biesse Car Wash Lamezia giocata a San Pietro a Maida

Ormai da più settimane messo in cascina l’obiettivo minimo stagionale, ovvero l’accesso alla fase play off di serie C,  la Beta Volley Cosenza nell’ultimo incontro di calendario della regular season è andata a far visita alla Biesse Car Wash di Lamezia di mister Grandinetti. La partita si è disputata a San Pietro a Maida per le note vicende che hanno portato alla chiusura degli impianti a Lamezia Terme e che costringe le squadre a giocare fuori città. Una situazione che purtroppo è la fotografia vergognosa dell’ impiantistica sportiva in Calabria. Un livello da quarto mondo, la peggiore in Italia (e questa purtroppo non è una novità) e in Europa. Ma la cosa più scandalosa è che nessuno fa niente, nonostante il grido di “dolore” che viene dalle centinaia e centinaia di società che con grandi sacrifici cercano di far praticare uno sport ai giovani. Non c’è livello istituzionale che si preoccupi realmente di risolvere questi atavici problemi. E questo nonostante si siano sprecati in passato milioni e milioni per realizzare impianti inadeguati o localizzati nel deserto, ovvero in luoghi senza necessità alcuna. E tutto ciò con buona parte delle maggiori città calabresi, dove peraltro esercitano le attività gran parte delle società sportive, che sono sprovviste o hanno strutture vecchie, vetuste e abbandonate all’incuria. Eppure ci sono città e regioni in Italia che fanno del turismo sportivo una delle principali fonti di sviluppo.  Lamezia soffre, ma anche l’area urbana di Cosenza non è da meno. L'unica preoccupazione per gli Enti locali è come far pagare le società sportive non rendere funzionali gli impianti.
La Biesse C.W. di Lamezia è stata costretta a migrare a San Pietro a Maida per poter disputare l’incontro. Il penultimo posto in classifica è figlio anche di questa situazione per la formazione lametina. L’allenatore cosentino Marco Crispino ha approfittato della giornata per far giocare le giocatrici che hanno minore minutaggio nelle gambe oltre a sperimentare nuove soluzioni tattiche.  Ne è uscita una partita combattuta e gradevole per il pubblico presente. L’esito dei set è stato in ordine 19/25, 25/21, 12/25 e 22/25 in una serata agonisticamente tranquilla. Con questi tre punti la Beta Volley Cosenza chiude la prima fase del campionato a 35 punti, un risultato ottimo ma che deve essere solo di incoraggiamento e di convinzione nei propri mezzi per la ripartenza nei play off.  Infatti le otto squadre (le prime quattro dei due gironi) che disputeranno i play off per l’accesso in serie B2, ricominceranno da zero con un girone all’italiana con scontri di andata e ritorno. Solo la prima classificata risulterà vincente.
La ripresa è prevista fra 15 giorni con una domenica di pausa,  per ridefinire i calendari della seconda fase. 
 

PROSSIMA
SFIDA
01 Ottobre 2019 - Ore 0000 serie C
Arrivederci al campionato 2019/2020
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza