News ed Eventi

02 Febbraio 2014
INSUCCESSO CON IL BISIGNANO
Una partita persa che non avrà ripercussioni

Alla vigilia dell’incontro con la BCC Mediocrati di Bisignano sapevamo già delle difficoltà cui la nostra squadra sarebbe andata  incontro. Costrette a scendere in campo con la “batteria” delle nostre “alte” assenti, al cospetto di una formazione con diverse “lunghe”, abbiamo lottato su ogni palla, ma l’handicap iniziale non è stato colmato. Alle scontate assenze per infortuni di Serena Donnici e Maria Daria Filippelli si è aggiunta quella all’ultimo momento di Priscilla Prezioso per motivi personali. Atlete che, specificatamente per le caratteristiche delle avversarie, sapevamo essere fondamentali.  Alle indisponibilità si è aggiunta la tensione individuale per la partita, vista la posta in gioco, e per le più giovani si aggiungeva l’emozione emersa per il notevole pubblico presente, a tal punto da non entrare mai pienamente in partita non riuscendo a mettere in atto gli schemi studiati in settimana dagli allenatori, Al contrario la BCC Mediocrati si presentava in campo in pieno organico, con molte atlete esperte che lo scorso anno militavano in serie B2. Detto questo “il pranzo è servito”. Eppure all’andata con la nostra squadra al completo, ma soprattutto con le nostre lunghe in campo, avevamo dimostrato di essere nettamente superiori alle avversarie andando a vincere fuori casa a Bisignano, ancor più nettamente nei parziali, per 3 a 0. Purtroppo sino ad oggi gli astri non ci sono stati favorevoli. Se è vero però che a fine stagione eventi negativi e favorevoli si compensano, a questo punto siamo fortemente in credito con la fortuna. Allora guardiamo con ottimismo al futuro, siamo convinti che la buona stella stia arrivando. La disavventura di ieri è stata un episodio dovuto a fatalità e circostanze negative, di cui dobbiamo far tesoro per il processo di crescita che abbiamo avviato. Il programma della nostra nuova società, delle atlete che la compongono e dei giovani allenatori che le guidano non è una singola partita (obiettivo a breve termine) ma un progetto a medio e lungo termine. La scelta societaria di puntare su giovani atlete locali (d.o.c.g.) e sui settori giovanili va in questa direzione. Sapranno sicuramente i nostri tecnici ricaricare adeguatamente le batterie per riprendere ancora con più energie il lungo percorso che rimane in campionato senza preclusioni di ambizioni.  Una sola nota da rilevare: la scelta dell’arbitro di questa partita (per ambedue le squadre) di chiamare spesso le doppie sul palleggio. Un modo di vedere certamente non univoco negli arbitraggi sinora visti. Riteniamo che essere eccessivamente rigidi in queste chiamate limiti lo spettacolo e non contribuisca a far avvicinare i giovani ed il pubblico alla pallavolo. Una riflessione sarà sicuramente sollecitata dalla nostra società alla FIPAV. A tal proposito segnaliamo le presenze alla partita dei vertici provinciali della Federazione, guidati dal Presidente Mario Calabrese, che in ogni occasione dimostra l’attaccamento e l’amore per questo sport. Un ringraziamento ufficiale da parte di tutta la Deseta Casa Volley Cosenza.

PROSSIMA
SFIDA
01 Ottobre 2019 - Ore 0000 serie C
Arrivederci al campionato 2019/2020
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza