News ed Eventi

15 Ottobre 2017
La Volley Cosenza con le ali spuntate non decolla a Crotone
Steccata la prima di campionato in trasferta

Il calendario 2017/2018 ha riservato alla Volley Cosenza alla prima di campionato una delle partite più difficili del torneo. Contro una delle favorite del girone, la Pallavolo Crotone, in trasferta è stata più dura del previsto. Sarà stato per il tifo assordante  o per la palestra piuttosto ridotta negli spazi (si è giocato in una palestra scolastica per indisponibilità del Palakrò)  o una preparazione mentale non adeguata, certo è che la sconfitta di questa sera deve far riflettere atlete, tecnici e società. Un 3 a 0 che ripete nella conduzione dei singoli set la partita persa con lo stesso Crotone in coppa Calabria al palaferraro. Volley Cosenza avanti nel punteggio in ogni frazione fino a sei/sette punti nella fase iniziale per poi cedere puntualmente le armi con errori banali ed evitabili. Se si aggiunge che da una parte la formazione pitagorica ha giocato con rabbia agonistica e volontà di vincere in tutti le sue componenti, dall’altra il sestetto cosentino è apparso totalmente abulico e disunito nonché insufficiente in alcune atlete che dovrebbero essere, invece,  i capisaldi della squadra. Questa sera le ali d’attacco e nel complesso buona parte delle ragazze di mister Crispino hanno fallito il primo appuntamento della stagione, non riuscendo ad entrare nel clima partita, al contrario di quello che avevano fatto vedere nella fase precampionato e per ultimo nelle amichevoli con la Cofer Lamezia (B2). E’ il clima partita che ha giocato un brutto scherzo o altro? Una serio  auto check-up va fatto dalla squadra e dai tecnici per non incappare in un’altra serataccia come questa sera.
25/21, 25/22 e 25/21 hanno sancito la vittoria per tre a zero per la Pallavolo Crotone che ha avuto dalla sua parte anche un folto pubblico che ha incitato costantemente le proprie beniamine con un frastuono a ritmo di tamburo e suonerie, che deve servire da esempio anche al pubblico cosentino che seppur numeroso sembra timoroso ogni volta di farsi vedere a tifare.  La compagine brezia è mancata soprattutto nei martelli. Priscilla Prezioso è apparsa spaesata e  non è riuscita a fare quello che sa fare e quasi mai ha chiuso adeguatamente le azioni d’attacco, Roberta De Simona è risultata fallosa e deconcentrata, tanto da costringere a fine secondo set e in buona parte del terzo il tecnico rossoblu a sostituirla con Rebecca Napoli.  Alessandra Adamo e Giusy Saieva hanno svolto il loro compito senza infamia né lode. Di certo anche da loro ci si aspetta qualcosa in più  per la loro esperienza e capacità.  Stefania Mirrimich in palleggio si è data tanto da fare anche se non è stata la sua serata migliore. Buona è risultata per fortuna l’intesa con le centrali e a muro. L’attacco centrale questa sera con Maria Daria Filippelli e Serena Donnici (dal terzo set Francesca Falzetta)  ha funzionato meglio di altre volte  ed è da lì che sono arrivati buona parte dei punti messi in saccoccia. Così come nulla si può dire per i scorci di partita in cui sono entrate a Jessica Gallo e Rebecca Napoli che hanno cercato di dare la carica a chi è stata colpita da “torpore agonistico”.
Il tempo per riprendersi c’è tutto se ci si convince che ci vuole umiltà, serietà, concentrazione, stile di vita adeguato, ambizione e rabbia agonistica che questa sera si sono visti ben poco.  Da questa sconfitta deve esserci ora la capacità di saper capire dove e come si deve e si può migliorare a cominciare dalla partita di sabato prossimo al palaferraro contro la Kermes di Spezzano Albanese ( che a sua volta ha battuto la Fisiotonik San Lucido per 3 a 2) che diventa ora un appuntamento importante per riprendere quota.
Anche la società dai prossimi appuntamenti dovrà riflettere se dare fiducia a questo  gruppo o cercare rinforzi sul mercato di riparazione.
Di sicuro d’ora in avanti bisognerà fare meno parole e più fatti.

P.S. : Le foto della partita si trovano su facebook su:  Volley Cosenza asd anche cliccando in basso a dx sulla home page (f) di questo sito. E' possibile consultare risultati e classifiche  sul sito ufficiale della FIPAV cliccando a dx sulla home page di questo sito su "Controlla il risultato delle partite".

 

PROSSIMA
SFIDA
01 Ottobre 2019 - Ore 0000 serie C
Arrivederci al campionato 2019/2020
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza