News ed Eventi

16 Aprile 2017
Serie C . la Volley Cosenza vince e si conferma in serie C
Bissato il successo per 3 a 0 contro la Volley Sgf

Nello straordinario impianto polifunzionale degli Istituti Scolastici di Camigliatello Silano si è disputata la partita di ritorno del girone retrocessione  tra la Volley San Giovanni in Fiore e la Volley Cosenza. La partita d’andata a San Giovanni in Fiore era già terminata 0 a 3 a favore della formazione cosentina guidata da Marco Crispino.  La Volley Cosenza ha bissato senza difficoltà il risultato dell’andata e ha conquistato la possibilità di disputare anche per la prossima stagione il campionato di serie C. L’incontro ha avuto pochi sussulti, con le atlete rossoblu che sono scese in campo con la convinzione di chiudere la partita il più velocemente possibile, mentre le ragazze sangiovannesi sono apparse demotivate e spente, come se il confronto si fosse concluso alla fine del primo set della partita d’andata disputata a san Giovanni in Fiore. 25/14, 25/19  e 25/17 l’esito dei tre set, che chiude nei fatti la stagione della Volley Cosenza in serie C. Le partite dei play out continueranno per la Volley Cosenza ma solo ai fini della definizione della classifica finale. L’avversaria del prossimo turno sarà la Metro Records di Gioia Tauro che si sbarazzata a sua volta della Costa Viola. Sarà  l’occasione per vedere all’opera le ragazze provenienti dai settori giovanili della Volley Cosenza  che avranno così la possibilità ancora di mettersi in evidenza. Anche nella partita contro la Volley Sgf mister Crispino ha fatto scendere in campo diverse giovanissime, che sono state prime protagoniste dell’incontro con le più esperte che le stanno accompagnando nel processo di crescita. Per la Volley Cosenza ora il testimone passa alla società che dovrà sin d’ora pianificare i progetti  la prossima stagione. Già in settimana è previsto un primo incontro con lo staff tecnico e poi una riunione di Dirigenza per definire la programmazione tecnico atletica di fine stagione  ed i propositi per  il prossimo anno. La Volley Sgf del presidente Atteritano invece se vorrà salvarsi dovrà radunare tutte le forze disponibili per affrontare con più convinzione e continuità il prossimo ostacolo (la Costa Viola). Un ringraziamento particolare la Volley Cosenza rivolge al dirigente regionale della Fipav Gianni Guida che grazie al suo impegno ed al suo legame per lo sviluppo della Sila  ha lavorato perchè questa partita si disputasse a Camigliatello Silano.  
L’incontro si è disputato a Camigliatello Silano per indisponibilità di strutture adeguate nell’area urbana cosentina. Preme ricordare la situazione allarmante in cui versano Cosenza, Rende e hinterland sul versante degli impianti sportivi. A parte il Palaferraro, che grazie agli sforzi e all’impegno quotidiano del gestore privato, garantisce l’unica presenza adeguata  e funzionale in questo versante, il resto, sia dal punto di vista dell’esistente  (palazzetti e palestre scolastiche) che nella quantità   risultano inidonei e insufficienti  per consentire la pratica sportiva. Nei prossimi giorni la Volley Cosenza pubblicherà un dossier sulla condizione allarmante delle strutture sportive dell’area urbana.
Su questa situazione, il presidente della Volley Cosenza Rocco Filippelli ha già incontrato nei giorni scorsi il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, il quale ha garantito il massimo impegno in questo versante. In particolare ha informato che sono prossimi il ripristino e la ristrutturazione con nuovi finanziamenti dei palazzetti di Casali e di Donnici e adeguamenti per quello di via Popilia, mentre alcuni interventi sono stati realizzati e altri sono in corso o programmati per quanto riguarda le palestre scolastiche di competenza comunale. L’ambizioso progetto della cittadella dello sport tra via degli Stadi e Viale Magna Grecia dovrebbe poi dare un grande e definitivo impulso alla crescita ed allo sviluppo dello Sport in città.  Nei prossimi giorni il presidente della Volley Cosenza sulle stesse problematiche conta di incontrare il sindaco di Rende Marcello Manna, alcuni Sindaci dell’area urbana, il presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci ed il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. A tal proposito il massimo dirigente rossoblu ha dichiarato: “E’ assolutamente necessario e fondamentale che anche il nostro territorio si avvicini agli standard nazionali ed europei per l’impiantistica per incentivare la pratica sportiva e per creare una società futura più sana. Consentire ai giovani di praticare lo sport contribuisce ad allontanarli dalle devianze sociali e di abituarli a vivere in maniera gioiosa e in società il proprio territorio, L’area urbana Cosenza Rende deve al più presto fare uno scatto in avanti in questo versante. Chiederemo anche alle Federazioni ed al CONI una presenza attiva e di stimolo per risolvere questa inconcepibile carenza di impianti”.    

PROSSIMA
SFIDA
01 Ottobre 2019 - Ore 0000 serie C
Arrivederci al campionato 2019/2020
Volley Cosenza
VS
Volley Cosenza