News ed Eventi

01 Maggio 2016
Fidelis Volley Torretta - Deseta Casa Volley CS 0 - 3
7/25; 17/25; 16/25.

Secondo previsioni, la Deseta Casa Volley Cosenza regola agevolmente la Fidelis Volley Torretta fuori casa per 0 a 3. Una partita a senso unico dominata dalle ragazze rossoblu. Troppo netto il divario tecnico tra le due formazioni. Ambedue le contendenti per motivi opposti stanno già guardando alla prossima stagione. La squadra cosentina ha ormai consolidato la sesta posizione in classifica e si sta adoperando per migliorare le prestazioni in campo con l’obiettivo di allestire un sestetto in grado di competere già dal campionato 2016/2017 per le primissime posizioni. Dall’altra la simpatica e volenterosa Fidelis Volley, con 18 punti e penultima in classifica, con il Panificio Colacchio (terzultimo) distante sei punti a tre giornate dalla fine,  è ormai quasi  certamente retrocessa in serie D, salvo improbabili e imprevedibili ripescaggi.
Il difficile in questi incontri è l’aspetto mentale con cui si approccia la partita. Ci ha pensato Romy Rizzuto, allenatore in seconda, a dare lo scossone alle ragazze della Deseta Casa nel discorso prepartita, per dare la giusta carica al gruppo, apparso troppo spensierato in questo weekend della festa del lavoro. L’esito della contesa è apparso scontato sin dalle prime battute dell’incontro con un break iniziale di 0 a 10. Il trend nell’evoluzione della partita ha indotto mister Crispino a provare nuovi schemi e ruoli sperimentali per l’intera rosa a disposizione, nella quale questo pomeriggio erano assenti Serena Donnici e Francesca Falzetta perché influenzate e Benedetta Silvestri infortunata. Anche in questa partita le atlete brettie hanno dimostrato di aver raggiunto un elevato livello di preparazione e di amalgama di gruppo. Il rammarico di questa stagione è una formula del campionato senza play off che ha fortemente penalizzato la formazione cosentina. Alla luce  di quanto si sta vedendo sui parquet della serie C in questo finale di stagione  la Deseta Casa Volley Cosenza  avrebbe certamente  potuto dire la sua fino in fondo in una formula con play off. Attendiamo fiduciosi le decisioni del Comitato Regionale FIPAV circa l’impalcatura del prossimo campionato, che sappiano far tesoro delle critiche piovute alla tipologia di quello in corso. L’incontro pomeridiano nel Palazzetto di Crucoli si è chiuso 0 a 3 con parziali di 7/25, 17/25 e 16/25.
Dopo ben 46 giorni dall’ultimo incontro nelle mura amiche, sabato prossimo finalmente si tona a giocare in …… casa!!! Le bizzarie dello strampalato calendario 2015/2016 che per fortuna sta giungendo al termine, ha riservato anche questo. Alle ore 19,30 al palaferraro di Cosenza scenderà la preparata e temibile Di Dieco group Avolio Castrovillari per una partita che si preannuncia interessante e densa di elevanti spunti tecnici e tattici.
Ultima nota da segnalare nello scontro al vertice, è il risultato a sorpresa del Cutro che ha battuto in casa l’Eurofiscom Ekuba per 3 a 1, portandosi a soli due punti di distacco dalla stessa capolista . Sembra che ci sia un ricorso della formazione palmese per avvenimenti occorsi sia  in campo che fuori. Certo è che se il risultato del campo venisse omologato, assisteremmo ad un finale di campionato al vertice al cardiopalma, contro ogni previsione e pronostico. 

PROSSIMA
SFIDA
24 Marzo 2019 - Ore 18,00
PalaKro Crotone
G. Sacco Crotone
VS
Volley Cosenza